Dala’ilu-l Khayrat

Shaykh Mohammad Nazim Al-Haqqani An-Naqshibendi, Sohbat del 14 novembre del 2012.

Io leggo il Dala’ilu-l Khayrat da sempre, da 70 anni. Però mai mi si era rivelato come adesso. E’ sorprendente! Che Allah santifichi il segreto di Imam al-Jazuli Hz. Mashallah, sono come dei dragoni. Loro sono quelli che sono cresciuti nell’amore e nell’anelo verso il Profeta Muhammad (saws)!

La gente di oggi ha perso il rispetto e l’amore verso il Profeta (saws), per questo motivo soffre così tante difficoltà. Il rispetto e l’amore verso il Profeta saws allontanano i problemi. Il rispetto e l’amore per il Profeta saws sono una protezione per questa vita e la prossima, per dunya e Akhirah, fa sì che le persone acquisiscano livelli spirituali. Purtroppo questo si è perso. La gente legge giornali e guarda film e video che non apportano nessun beneficio. La gente carica fardelli di sofferenza e dolore. La situazione è così misera che non tanti non riescono più a sopportarla. Hanno iniziato a dire: “Magari venisse la morte a salvarci”. Che Allah non ci includa tra di loro. Allahu akbar.

Il Dala’ilu-l Khayrat mai si era rivelato innanzi a me come questa volta. E’ sorprendente, meraviglioso. La gente lo percepisce come un libro normale, però l’Imam al-Jazuli lo scrisse su ispirazione divina. Che libro magnifico, che raccolta! Per questo tutti gli Mashaykhs ordinano la lettura del Dala’ilu-l Khayrat: leggete il Dala’ilu e salvate voi stessi.

Amin ya Rabbi, che bello è il Dala’ilu. Ancora non siamo capaci di rivelare tutti i suoi significati. Lo leggiamo senza vedere, ignoriamo i suoi significati. Però chi sa, lo apprezza in maniera diversa. E’ sorprendente.

Stai leggendo il Dala’ilu? Si – risponde un’ospite – Leggilo e sii attenta nella lettura. L’Imam al-Jazuli è meraviglioso. E la sua storia è della vostra Hajji Anne, che bella. Questo Dala’ilu-l Khayrat contiene un piccolo libro di commentario in turco, di Kara Dawud. E’ un libro così sottile, però contiene così tanto! Allahu akbar.
Abbiamo sprecato la nostra vita, perché non abbiamo coscienza di nulla. Ci occupiamo con così tante cose che non sono necessarie. Aman ya Rabbi. Tawba ya Rabbi, Tawba.

Maqam dell’Imam al-Jazuli Hazretleri a Marrakesh – da Haqqani Soul

Il sacro mese di Muharram si sta aprendo. Mi piacerebbe vedere questi santi, riunirmi con loro, ascoltarli e onorarli. Però come possono raggiungerli le persone come noi? Uomini di basso livello come me, astagfirullah!

Wa min Allah at-Tawfiq, al Fatiha.

Tutti i santi e gli Awliya lo leggono. Chi non legge il Dala’ilu manca di amore, passione, perfezione e fede. E’ secco come kadid, come carne secca. Ancora una volta, dovete leggere il Dala’ilu-l Khayrat. Nessun problem tocca chi legge il Dala’ilu-l Khayrat. Definitivamente, nessun problema lo tocca. Dala’ilu-l Khayrat: chi sa leggere, deve leggerlo e chi non lo sa, deve ascoltarlo in congregazione.

Fatiha.

Video Link: http://saltanat.org/videopage.php?id=5763&name=2012-11-14_tr_DalailAlKhayrat.mp4

Salawat al Profeta (saws)

Ecco qui una raccolta con diverse Salawat al Profeta saws:

https://docs.google.com/document/d/1X-I2D39u9cjS1l8K9CoXRfRS9N5knRs1XNxH9JWlVrM/edit

Salawat Nuraniyyah / Salawat Badawi Kubra
Salawaat Al-Fatih / La salawat del vittorioso
Salatu Munajiyyah
Salawaat of Sayyidina ‘Ali (r)
Sayyid as-Salawaat (Master of Salawat)
Salaat al-`Aali al-Qadr
Jawharat al-Kamal (Il gioiello della perfezione)
As-Salatun-Naariyah (As-Salat u’l Tafreejiyyah)
Salawat Imam Shafi’i
La salawat di Grandshykh Abdullah Daghistani
Salawat al-Askandari
As-Salat al-Kaamil
Darood Shifa’a
Salawat Dhatiyyah
Salaatu Ulu’l'Azm
Salwat Kamaaliya
Salawat per vedere il Profeta (s) in sogno
Salawat che ha il merito di 100.000 Salawat
Salawat che cancella 100.000 peccati maggiori
Salawat per aperture spirituali in sogno
Salawat in at-Tahiyyat
Salawat as-Sa’adah

(grazie a Shaykh Nurjan di Vancouver)

asSalam alaikum

L’incontro con Allah

AsSalamu alaikum,

in queste notti, vi è una breve recitazione, tra le raka’ats del Tarawih, uno tra i tesori delle pratiche trasmesse de Mawlana Shaykh Nazim:

“Liqa ullah yurja’fi s-‘siyyam
wa nuru’l qalbi fi-‘l qiyam,
ta’al-Allah dhu ‘l-‘Arshi ‘l-majid
as salatu jami’a salatu’t-tarawih athabakum-ullah.
An nabi yashfa’u liman yusalli alayh.
Allahumma salli ‘ala Muhammadin wa ‘ala Muhammadin wa sallam.
Allahumma inna’ nas’aluka’l-‘jannata wa na’udhu bika mina’n-nar.”

Liqa ullah yurja’fi s-‘siyyam
L’incontro con Allah proviene dall’astinenza

wa nuru’l qalbi fi-‘l qiyam
e la luce del cuore dal qiyam (lo stare in piedi nella preghiera)

Link in Google Books of The Naqshbandi Sufi Tradition Guidebook Of Daily Practices And Devotions

Buona notte

Benvenuto al mese di Rajab

clicca per immagine + grande

In occasione dell’arrivo del mese di Rajab, ecco alcune pratiche consigliate da Shaykh Adnan Kabbani un paio di anni fa. Su naqshbandi.org maggiori dettagli con anche l’invocazione speciale di Grandshaykh Abdullah ad-Daghistani (che Allah benedica il suo segreto) per questo mese. E’in arabo e inglese, c’è l’intenzione di metterla in italiano però non è stata abbastanza forte finora…
Saluti di pace e che i cuori si innalzino nel Suo ricordo.

Subhanim Allah / Sultanim Allah / Nabiyyim Muhammad / alayhi Salam

Bismillah ar-Rahmani ar-Rahim

Hadrah significa “presenza”, un riferimento alla presenza del mondo divino, come gli Angeli, i Profeti, i Siddiqs, i Martiri, i Giusti e il Trono Divino. Ricordare questo è destinato a cancellare ogni altra preoccupazione dal proprio orizzonte.

Lo stato che si ottiene dalla Hadrah è correlato con lo stato in cui uno vi giunge. Un cuore spezzato che ricorda la perfetta sottomissione degli angeli al loro Signore e il loro perfetto dhikr intorno al Trono Divino riceverà in una hadrah delle ali spirituali Insha-Allah. Un’anima orgogliosa verrà umiliata.
E’ simile a quanto riportato in alcuni hadith su come le esperienze dei fedeli variano secondo la loro sincerità. Alcuni incontrano la misericordia e percepiscono l’intimità spirituale, altri ricevono solo una decima parte del merito della loro preghiera e del loro digiuno sentono solo i morsi della fame.

Possa Allah l’Altissimo perdonarci e guidarci verso la Sua obbedienza.

da una risposta di Hajj Gibril Haddad su www.eshaykh.com

Altri link (traduzione automatica):
http://www.livingislam.org/k/hdra_e.html

http://shadhilitariqa.com/site/index.php?option=com_content&task=view&id=52

Accoglienza al mese di Ramadan

Bismillahi Rahmani Rahim

Marhaban, marhaban, ahlan wa sahlan ya shahr Ramadan

benvenuto, mese di Ramadan
benvenuto, mese del Corano
benvenuto, mese della luce
benvenuto, mese della riunione
benvenuto, mese del pentimento e del ritorno
benvenuto, mese dell’invocazione e delle suppliche in piedi
benvenuto, mese dei poveri e dei deboli
benvenuto, mese dei peccatori
benvenuto, mese della vittoria e del successo
benvenuto, mese del discorso intimo e della glorificazione
benvenuto, mese della chiamata e della guida
benvenuto, mese della preghiera del Tarawih e della veglia
benvenuto, mese delle lanterne e delle luci
benvenuto, mese degli scrigni e dei tesori
benvenuto, mese degli angeli e della sicurezza
benvenuto, mese della rottura del digiuno (iftar) e del pranzo notturno (suhur)
benvenuto, mese dello stimolo spirituale e della barriera ai peccati
benvenuto, mese dei deboli
benvenuto, mese del rimborso e del premio
benvenuto, mese della pazienza e dell’astinenza
benvenuto, mese della letizia
benvenuto, mese della chiave
benvenuto, mese dell’unione e della riunione
benvenuto, mese dell’amicizia e dell’amore
benvenuto, signore di tutti i mesi

In verità non ti abbiamo ricevuto come meriti, in virtù della tua immensa ricompensa, né ti abbiamo santificato a sufficienza, o mese del perdono. Ma anche così, sii soddisfatto di noi e non ci accusare di fronte al Misericordioso, ma testimonia per noi con grazia e bontà.

(in arabo e inglese qui)

asSalamu alaikum

The True United Colors

FOTO MOLTO BELLE DELL’ULTIMO HAJJ E FESTA DI EID


Notate come sono belli i colori in giro per il mondo, e come mescolandosi tutti insieme e muovendosi verso il centro ritornano bianchi, una specie di prisma di Newton alla rovescia

Per chi ama il Signore degli Anelli, ecco a proposito il dialogo tra Gandalf il bianco e il suo ex-capo Saruman ora al servizio del male:
Lo guardai, e vidi che le sue vesti non erano bianche come mi era parso, bensì tessute di tutti i colori, che quando si muoveva, scintillavano e cambiavano tinta, abbagliando quasi la vista.
”Preferivo il bianco”, dissi.
”Bianco!”, sogghignò. “Serve come base. Il tessuto bianco può essere tinto. La pagina bianca ricoperta di scrittura, e la luce bianca decomposta”.
”Nel qual caso non sarà più bianca”, dissi. ”E colui che rompe un oggetto per scoprire cos’è, ha abbandonato il sentiero della saggezza”.

Che Allah benedica gli Hajji e tutti quanti, e che i tanti colori con cui il mondo riempie i nostri cuori possano svanire per lasciar spazio ad un bianco che più bianco non si può.

Labbaik Allahumma Labbaik

Khatmu-l-Khwajagan

un vero Dhikr… da naqshbandi.org

Nell’Ordine Naqshbandi, gli esercizi spirituali quotidiani e lo dhikr settimanale in congregazione, conosciuto come Khatmu ‘l-Khwajagan, sono pratiche importanti che il discepolo non deve abbandonare. Il Khatmu ‘l-Khwajagan è recitato sedendosi insieme con lo Shaykh. Si tiene una volta a settimana, preferibilmente di giovedì sera o di venerdì, due ore prima del tramonto. Il Khatmu ‘l-Khwajagan è di due tipi: Khatm lungo (si usano dei sassolini per contare le ripetizioni) e Khatm breve.

La trascrizione di entrambi si trova QUI (inglese).
La narrazione dell’origine del Khatm, nonché dell’Ordine Naqshbandi stesso si trova QUI (italiano).
La registrazione di un Khatm breve, registrato il 15/11/2007 a Fenton MI,
si può scaricare da QUI (attenzione 31MB!)

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Adab al-Suluk

Maqam di Sheikh Najmuddin Kubra
Adab al-Suluk.
Trattato sul percorso spirituale, di Sheikh Najmuddin Kubra
Chiunque spera di incontrare Dio, deve sapere che il momento dell’incontro arriverà. Indicazioni per la rimozione dei veli che impediscono la visione del cuore e impediscono alla luce degli attributi Divini di risplendere nel cuore del viaggiatore.

Discorso di Maulana Sheikh Nazim: Essere interamente presenti
Per ogni minima distrazione, la forza spirituale di una riunione diminuisce.

Download:   N.Uno - Formato A4 ( 471,4 KiB )


Download:   N.Uno - Pieghevole ( 468,4 KiB )