Prova qualcosa di diverso

Tu ed io abbiamo detto tutte queste parole,
ma il cammino è lì, dobbiamo andare,
le parole non valgono come preparazione.

Non vi è altra preparazione,
che la grazia.
I miei difetti sono rimasti nascosti,
forse questa è stata una preparazione!

Ho una piccola goccia di conoscenza nella mia anima.
Che si dissolva nel Tuo oceano,
ci sono così tante minacce intorno.

In ognuno di noi vi è un perpetuo autunno.
Le nostre foglie cadono e vengono soffiate via sull’acqua.

Un corvo si siede sulle membra consumate
e parla di ciò che è andato.

Poi la Tua generosità ritorna:
primavera, rugiada, intelligenza,
profumo di giacinto
e rose e cipressi.

Giuseppe è tornato!
E se non avverti in te stesso
la freschezza di Giuseppe, sii Giacobbe!

Versa le tue lacrime e poi sorridi.
Non pretendere di sapere qualcosa
che non hai sperimentato.

C’è una morte necessaria,
e poi Gesù respira di nuovo.

Molto poco cresce su una roccia appuntita.
Lasciati macinare, lasciati polverizzare,
così che fiori di campo possano nascere
nel posto dove sei.

Sei stato roccia per troppi anni.
Prova qualcosa di diverso.
Arrenditi.

~ Mewlana Jalaluddin Rumi
(Un necessario autunno dentro ognuno di noi)

Il Sermone di Ramadan del Profeta (saws)

Merhaban - Benvenuto al mese di Ramadan

Baihaqi ha riportato su autorità di Salman al-Farsi (Radhi Allah ‘Anh) che il Profeta (sallAllahu alayhi wasalaam) ha pronunciato un sermone l’ultimo giorno del mese di Sha’ban. In essa egli dice:

“O gente! Il mese di Allah (Ramadan) è venuto con le sue misericordie, benedizioni e perdono. Allah ha decretato questo mese il migliore di tutti i mesi. I giorni di questo mese sono i migliori tra i giorni e le notti sono le migliori tra le notti e le ore durante il Ramadan sono le migliori tra le ore. Questo è un mese in cui si è stati invitati da Lui (a digiunare e pregare). Allah ci ha onorato in esso. In ogni respiro vi è una ricompensa di Allah, il sonno è un atto di adorazione, le buone azioni vengono accettate e le invocazioni vengono risposte.

Pertanto, è necessario invocare il Signore con fervore e sinceritá, con cuori liberi dal peccato e dal male, pregare che Allah possa aiutarci a mantenere il digiuno e recitare il Santo Corano. Anzi!, Miserabile è colui che è privato del perdono di Allah in questo grande mese. Durante il digiuno ricordate la fame e la sete nel Giorno del Giudizio. Fate l’elemosina ai poveri e ai bisognosi. Rendete omaggio ai vostri anziani, abbiate compassione per i più piccoli e siate gentili verso i vostri familiari e parenti. Proteggete la vostra lingua dalle parole indegne, gli occhi dalle scene proibite che non vale la pena vedere e le orecchie dai suoni che non dovrebbero essere ascoltati.

Siate gentili con gli orfani in modo che se i vostri figli dovessero diventare orfani saranno trattati con gentilezza. Chiedete perdono ad Allah per i vostri peccati e supplicate con le mani alzate in momenti di preghiera in quanto questi sono i migliori tempi, durante i quali Allah Onnipotente guarda i Suoi servi con misericordia. Allah risponde se essi supplicano, risponde se chiamano, concede se Gli si viene chiesto, e accetta se implorato. O gente! Avete reso la vostra coscienza schiava dei vostri desideri.

Liberatela invocando il perdono ad Allah. La schiena può rompersi dal pesante carico dei vostri peccati, così prostratevi dinnanzi ad Allah per lunghi intervalli di tempo, cosí da rendere questo carico più leggero. Comprendete appieno che Allah ha promesso nella Sua Maestà che le persone che eseguono salat e sajda (prostrazione) verranno custoditi dal fuoco dell’Inferno nel Giorno del Giudizio.

O gente!, Se qualcuno tra voi organizza l’Iftar (cena al tramonto) per ogni credente, Allah lo ricompenserà come se si fosse liberato uno schiavo e Allah gli perdonerà i suoi peccati. Un compagno ha chiesto: “ma non tutti noi abbiamo i mezzi per farlo” Il Profeta (sallAllahu alayhi wasalaam) rispose: Tenetevi lontano dal fuoco dell’inferno anche mediante un mezzo dattero o anche solo dell’acqua se non avete niente altro.

O gente!, Chiunque nel corso di questo mese coltivi le buone maniere, camminerà sul Sirat (ponte verso il Paradiso) nel giorno in cui i piedi tenderanno a scivolare. Per tutti coloro che nel corso di questo mese alleggeriscono il carico di lavoro dei suoi servi, Allah renderà facile la sua bilancia, e per tutti coloro che non danneggiano gli altri nel corso di questo mese, Allah lo salvaguarda dalla Sua ira nel Giorno del Giudizio. Chi rispetta e tratta un orfano con gentilezza durante questo mese, sarà guardato con gentilezza da Allah in quel Giorno.A chi tratta con affetto i suoi parenti in questo mese, Allah concederà la Sua misericordia in quel Giorno, mentre a chi maltratta i suoi parenti nel corso di questo mese, Allah non mancherà di allontanare la sua misericordia.

Chiunque offre le preghiere consigliate durante questo mese, Allah lo salverà dall’inferno; e chiunque osserva i suoi obblighi nel corso di questo mese, la sua ricompensa sarà settanta volte la ricompensa durante gli altri mesi. Chiunque ripetutamente invoca la benedizione di Allah su di me, Dio manterrà la sua bilancia pesante dal lato delle buone azioni, laddove le bilance di altri tenderanno a salire. Chiunque recita in questo mese un ayat (versetto) del Santo Corano, otterrà la ricompensa di recitare l’intero Corano in altri mesi.

O gente!, Le porte del Paradiso rimangono aperte durante questo mese. Pregate per il vostro Signore, che esse non possono essere chiuse per voi. Mentre le porte dell’inferno sono chiuse, chiedete al vostro Signore che non siano mai aperte per voi. Satana è stato incatenato, invocate il vostro Signore affinché non permetta che mai vi controlli.”
Ali Ibn Talib (Radhi Allah ‘Anh) ha detto: “Ho chiesto,’ O Messaggero di Allah, quali sono le migliori opere nel corso di questo mese ‘?”‘ Egli rispose: ‘O Abu-Hassan, la migliore delle azioni nel corso di questo mese è di stare lontano da ciò che Allah ha proibito ‘. ”

Ya Haqq!

AsSalamu alaikum – un saluto di pace – Ramadan mubarak

Meded ya Qutbu Rabbani

Mualla Gavsi Sübhani
Mukaddes Kutbi Rabbani

ZekaiDede_link

Ensemble di Musica Storica Turca (Tarihi Türk Müziği Topluluğu), recitazione di Zekai Dede Efendi, prima ci sono inni di Şeyh Kamil Efendi (Tevbe edelim zenbimize) e poi, cliccando sull’immagine, un canto di Bahâeddin Efendi (Mualla Gavsi Subhani), il cui testo è questo sotto, più o meno. Come dice un fratello, una cavalcata Rabbani :)

MededYaQutbuRabbani

Mualla gavsi sübhani
Mukaddes kutbi rabbani
Emin-i sırrı yezdani
Abdülkadir-i geylani

Alelya lel ya seyyide ayni
Alel ya lel ya seyyide ruhi

Zehi simai nurani
Zehi ferhunde pişani
Kemal-i hüsnü insani
Abdülkadir-i geylani

Alelya lel ya seyyide ayni
Alel ya lel ya seyyide ruhi

Cihan sohbet bevet bari
Mukaddes kutbi rabbani
Kerameş feyzi rahmani
Abdülkadir-i geylani

Medet ya şeyh-i Geylani
Kerem ya kutbi rabbani
Ki mahrumen me gerdani
Tu muhyiddin-i geylani

Alelya lel ya seyyide ayni
Alel ya lel ya seyyide ruhi

Congratulazioni al Papa!

Discorso di Mawlana Shaykh Nazim, appena saputo delle dimissioni del Papa Benedetto XVI.

Audio di un breve messaggio qui:
http://saltanat.org/videopage.php?id=6594&name=2013-02-11_en_Pope.mp4

Video del discorso qui tradotto:
http://saltanat.org/videopage.php?id=6605&name=2013-02-11_en_CongratulationsToThePope.mp4

Sua Santità il Papa, si è appena preparato per essere un buon servitore, unicamente per il suo Signore. Congratulazioni a lui e che abbia una lunga vita piena di opere buone.

Sua Santità il Papa di Roma, il migliore della Chiesa cattolica fino ad oggi, l’ho incontrato e l’ho trovato su una buona via. Le sue intenzioni sono buone e sono quelle di essere solo un servo per il suo Signore.
E ora sarà soltanto quello che era mia intenzione per lui. Nessun rango o titolo può essere più elevato di servo del proprio Signore. Si è preparato, Sua Santità, per essere soltanto un umile servo del suo Signore, senza caricarsi di alcun altro onore che quello del servizio al Signore. Si è appena preparato per essere al servizio del suo Signore liberamente, senza mettersi sulle spalle altro onore o rango.

Congratulazioni e buona vita per lui e che nell’aldilà sia con le anime dei giusti alla Presenza Divina.

Complimenti per il suo rango, nessuno può comprendere un tale gesto, eccetto coloro che comprendono il linguaggio del vero servizio.

Ci incontrammo con gioia, e in occasione dell’incontro chiesi al nostro Signore che lo rendesse più vicino alla Sua Presenza Divina. Che Allah (swt) mi perdoni e perdoni anche lui. Era un buon combattente contro satana. Noi siamo anche contro satana. Questo è la via reale per i credenti, combattere satan. E Sua Santità ha fatto del suo meglio. Che Allah swt perdoni me e lui, e gli altri credenti e i credenti autentici. Che li protegga da una grande guerra che dovrebbe accadere sulla terra prima del Giorno della Resurrezione. Che Allah swt benedica i suoi amati per l’eternità. Dal primo uomo, Adam (as) a tutti i Profeti (as), e anche all’ultimo Profeta Sayyidina Muhammad (saws).
Lui (saws) ha una posizione maestosa alla Presenza Divina in cielo; come tutti i profeti, come anche Gesù Cristo, Mosè e altri, come Abramo, come Ishaq, Ya’qub (Giacobbe), (pace su di loro) erano tutti alla Presenza Divina.

Cercano in ogni modo di raggiungere lo stato di umili servitori del loro Signore, Allah l’Onnipotente. Allahu Akbar! Il Signore dei Cieli, per l’eternità. Si tratta di una piccola presentazione di quello che è successo al mio amico, Papa della Chiesa cattolica. E domando un buon futuro per lui, qui e nel Giorno della Resurrezione. Che Allah mi perdoni. Posso parlare da ora fino alla fine del giorno e non sarà sufficiente. Ma questo è sufficiente per chi può capire qualcosa. Non correte dietro dunya ed ai suoi titoli di imitazione. Dovete chiedere titoli reali alla Presenza Divina. Che Allah dia una buona comprensione a tutti quanti, in particolare a coloro che corrono dietro a satana e non seguono i Profeti. Che Allah li rimuova e porti giustizia celeste sulla terra affinché l’umanità intera sia felice qui e sia felice alla Presenza Divina. Mantenete il servizio del vostro Signore o la sua potenza vi porterà via perché state seguendo satana, non seguendo i santi profeti e i libri sacri. A partire da Adamo e fino al Sigillo dei Profeti, Sayyidina Muhammad saws. Grazie per il vostro ascolto. Oh umanità, pensate a queste cose. Io sono un semplice servo. Sto dicendo Allahu Akbar. La ilaha ill’Allah. Allahu Akbar. Allahu Akbar wa lillahi-l Hamd. Ditelo e sarete felici qui e nell’aldilà. Mantenete il massimo rispetto per il vostro Signore e per i suoi servi.

Sto abbracciando Sua Santità e sto pensando per lui un buon futuro qui e un buon onore nel giorno della risurrezione.


Congratulations to the Pope (video da saltanat.org)

His Holiness the Pope, he just prepared to be a good servant for his Lord only. Congratulations to him, long life with good deeds. His Holiness the Pope of Rome. The best one of the Catholic Church up to today, that I met him and found him in a good way. And his good intentions are only to be a servant for his Lord.
And just he be what I was intending for him to be. No any rank for a person more than to be his Lord’s servant. Just he prepared, His Holiness, to be only for his Lord a humble servant without carryig any honour for anyone than to be his Lord’s servanthood. Just he prepared to be only for his Lord’s servant freely without carrying any other rank or honour.

Congratulations and good life for him and Hereafter to be with good ones in the Divine Presence.

Congratulations for his rank that anyone can’t think such a things except who understands such a language of real servanthood. Just he met with a humble servant of the Lord of Heavens and we were happy to be with him and asking from my Lord to make him closer to His Divinely Presence. May Allah swt forgives me and forgive him also. He was a good fighter against satan, satanas. We are also against satanas. That is real way for believers to fight sadanas. And he His Holiness he did his best as he was thinking. May Allah swt forgives me and him, and other believers and real believers. To protect them from a big war that should be before the Day of Resurrection on earth. May Allah swt blesses His blessed ones forever. From first man Adam as and all Prophets as we are believing the last one also Sayyidina Muhammad saws. That he saws has a majestic position in Divinely Presence through Heavens, as all Prophets as including Jesus Christ as, Moses as and others, Abraham as, Ishaq as Ya’qub as Jacob, they were all in Divinely Presence.

They are climbing, climbing to be humble servants for their Lord, Almighty Allah swt. Allahu Akbar! The Lord of Heavens all over forever. It is a small presenting what happened for my friend Pope of Catholic Church. And I am asking a good future for him here and the Day of Resurrection. May Allah swt forgive me. Yes sir. I shall speak from now up to end of day it is not enough. But it is enough for who may understand something. Don’t run after dunya and its imitated titles. You must ask real titles in Divinely Presence. May Allah swt give a good understanding to whole people particularly who they are running after sadanas not following Prophets as. May Allah take them away and brings Heavenly Justice on earth to be whole mankind happy here and happy in Divinely Presence. Keep servanthood of your Lord or His heavy His Mighty Power should take them away because they are following sadans, not following Holy Prophets and Holy Books. Beginning from Adam as and ending with the Seal of Prophets Sayyidina Muhammad saws. Thank you for your listening. Please oh mankind may think on it. I am very simple servant.I am saying Allahu Akbar. La Ilaha illAllah. Allahu Akbar. Allahu Akbar wa liLlahi alHamd. Say it and you should be happy here and hereafter. Keep your highest respect to your Lord. and His servants. Merci beaucoup.
I am embracing His Holiness and I am thinking for him a good future here and good honour in day of Resurrection. Enough!

Il politometro di Sayyidina ‘Umar (ra)

Dialogo tra Sayyidina ‘Umar, Amir al-Mu’minin, e Abu Hurayrah, che Allah sia soddisfatto di loro. Abu Hurayrah accetta di diventare governatore del Bahrein, e Sayyidina ‘Umar gli spiega come e perché le sue ricchezze personali verranno contate prima del mandato di governatore e dopo il mandato. Qualsiasi arricchimento indebito o sospetto sarà rimborsato nelle casse dello stato.

Sembra quindi che il “politometroproposto da Beppe Grillo abbia precedenti illustri!

“Fate un registro del suo denaro e delle sue proprietà.” – ordina ‘Umar,

“Che cosa è questo, Ameer Al-Mu’mineen?” – chiede Abu Hurayrah,

“Questa è la prassi con i miei governatori. Registriamo le loro proprietà al momento della nomina, e poi di nuovo alla fine del loro mandato.

“Hai qualche sospetto su di noi quando decidi di nominarci?”

“Se avessi sospettato uno chiunque di voi, non lo avrei nominato. Questa pratica è, tuttavia, per rimuovere qualsiasi dubbio. Ho notato che la ricchezza di alcuni dei miei governatori è aumentata notevolmente nel corso del loro mandato. Questo è successo senza alcuna irregolarità da parte loro. Si sono messi in affari.”

“E questo non è forse lecito?”

“Sì, il commercio è lecito. Ma noi non inviamo i nostri governatori come uomini d’affari. Li inviamo per giudicare tra gli uomini con rettitudine. Quando si mettono in affari, temiamo che la gente dia loro benefici per via della loro posizione, privilegiando il commercio con i governatori rispetto agli altri. Così, i loro guadagni si accumulano a causa della loro posizione, che è il lavoro per lo stato.
Pertanto, se la ricchezza di qualcuno aumenta molto durante il proprio mandato, si stima ciò che appartiene a lui in equità, si prende quello che è in eccesso e si mette nella tesoreria dello Stato.
Questo è quello che faccio con tutti i miei governatori e funzionari. Chi è contento di questo va avanti e assume la propria carica. Se qualcuno non è contento di questo metodo, può rimanere fuori dalla gestione della cosa pubblica. A te la scelta.”

“Si tratta di una visione saggia, Ameer al-Mu’mineen. Accettiamo ciò che piace a Dio.”

——

“Make a record of his money and property.”

“What is that, Ameer Al-Mu’mineen?”

“This is my policy with my governors. We record their property when we appoint them, and again at the end of their term.”

“Do you suspect us when you decide to appoint us?”

“Had I suspected any of you, I would not appoint him. This is, however, to remove any doubts. I noticed that the wealth of some of my governors has increased greatly during their term of office. This was through no wrongdoing on their part. They went into business.”

“Isn’t that permissible?”

“Yes, it is permissible business. But we do not send our governors as business people. We send them to judge between people in fairness. When they go into business, we fear that people will give them allowances beacuse of their position, giving priority to their business over that of others. Thus, their earnings accumulate because of their position, which is the state’s work.
Therefore, if someone’s wealth increases much during his term of office, we estimate what belongs to him in fairness and take what is in excess, placing it in the state treasury.
This is what I do with all my governors and officials. Whoever is happy with this goes on and assumes his office. If anyone is unhappy with it, let him stay out. You have the choice.”

“It is a sound view, Ameer al-Mu’mineen. We accept what pleases God.”

——

Di nuovo dalla bella serie su Sayyidina ‘Umar, episodio 29.

http://sufilive.com/Omar_the_Tv_Series-184-s.html

http://www.mbc.net/mbc/ar/programs/omar.html

Corri cavallo, corri sulle ali del vento

Come Azra’il guardò un uomo, e come quest’uomo corse al palazzo di Salomone; e spiegazione della superiorità della fiducia in Dio sullo sforzo, e dell’inutilità di questo.

corri cavallo

Un mattino un nobile giunse correndo nella sala di udienza di Salomone, pallido d’angoscia e con le labbra livide. Salomone disse: “Signor mio, che c`è?”Egli rispose: “Azra’il [l’angelo della morte] mi ha lanciato una occhiata carica di collera e di odio!”

“Suvvia, disse il re, che cosa desideri adesso? Chiedi.” “Oh protettore della mia vita – rispose – “ordina al vento di trasportarmi da qui in India. Forse quando il tuo servo sarà giunto là, la sua vita sarà salva.”

In verità, la gente cerca di sfuggire alla povertà; per questo motivo è un boccone per la cupidigia e il desiderio. Il timore della povertà è simile al terrore di quell’uomo: tu considera “India” la cupidigia e lo sforzo.

Salomone ordinò al vento di trasportare quell’uomo rapidamente di sopra dalle acque fino agli estremi confini dell’India. L’indomani, durante l’udienza pubblica, Salomone chiese ad Azra’il: “Perché hai guardato con collera quel musulmano, tanto che se n’è dovuto andare tanto lontano da casa sua?”

Azra’il rispose: “Quando mai l’ho guardato con collera? L’ho visto mentre passavo, e l’ho guardato con stupore, poiché Dio mi aveva dato un ordine: “Oggi, in India, prenderai la sua anima.” Meravigliato mi son detto: “Anche se ha cento ali, è un viaggio ben lontano; come potrò mai trovarlo in India?””

Giudica quindi in base a ciò tutti i fatti di questo mondo: apri gli occhi, e vedi. Da chi fuggiremo via? Da noi stessi? Che cosa impossibile! Da chi ci allontaneremo? Da Dio? Che sciagura!

Mawlana Jalal al-Din Rumi – Mathnawi – vol.1 – versi 960-970. Traduzione a cura di Gabriele Mandel Khan, che Dio benedica il suo segreto. Qui su Amazon.it

p.s. a proposito dello sforzo e della fiducia in Dio non è detta l’ultima parola, il dialogo continua…

Oh Signore, rendici le cose facili!

Rabbi Yassir

Abu Hurayrah (ra) racconta che il Profeta (saws) disse:
(كل أمر ذي بال لا يبدأ فيه ببسم الله الرحمن الرحيم فهو أقطع أو (فهو ابتر
Kullu amrin dhi baalin la yabtada bi Bismillahi ‘r-Rahmani ‘r-Raheem fa huwa aqta` aw fahuwa abtar.

Qualsiasi azione vogliate intraprendere che non inizia con “Bismillahi ‘r-Rahmani ‘r-Rahim” è destinata a fallire.

To act on any matter that comes to your mind that does not begin with “Bismillahi ‘r-Rahmani ‘r-Raheem” is cut off.

Bismillahi Rahmani Rahim,

Rabbi yassir wa la tu’assir, rabbi tammim bil Khair.

Oh Signore, rendici le cose facili, non difficili, e mantienici nel bene.

video da Saltanat.org – 06.01.2013 – Ya Ma’bud! Ya Mahmud!

Islam e l’arte della politica

Episodio 30 della bella serie su Sayyidina ‘Umar.

http://sufilive.com/Omar_the_Tv_Series-184-s.html

http://www.mbc.net/mbc/ar/programs/omar.html

Dialogo tra Sayyidina ‘Umar, Amir al-Mu’minin, e ‘Amr bin Aas, governatore dell’Egitto, che Allah sia soddisfatto di loro.

umar e 'amr

“Amr, la dignità del governo non aumenta spaventando la gente, ma facendola sentire sicura e rispettata, prevenendo l’ingiustizia e assicurando i diritti al debole. In questo modo si previene l’abuso del potente e il debole si sentirà sicuro. Le persone sentiranno quindi che lo stato è il loro strumento di protezione, non ciò da cui devono essere protetti. Daranno supporto al loro forte e giusto governatore, così da essere protetti. In caso contrario, tanto i governanti quanto i governati saranno in perdizione.”

“Amr, the dignity of government is not enhanced by scaring people, but making them feel safe and respected, preventing injustice and ensuring that the weak have their rights. Thus, the powerful will be deterred and the weak will feel safe. People will thus feel that the state is their means of protection, rather than what they need to be protected from. They will support their strong and just governor so that they will be safe. Otherwise both ruler and ruled will be lost.”

Siate come l’acqua

Citazione


Bismillah ‘r-Rahmani’ r-Rahim
 
Sultanu ‘l-Awliya Mawlana Shaykh Nazim Adil al-Haqqani ha detto:
“Abbiamo un metodo, imparato dal nostro Grandshaykh. Se sai di essere sulla strada giusta, se sai di essere nel giusto, non devi argomentare con la gente. Se la persona non accetta, non ti stancare nel discutere con lui o provando a insegnargli qualcosa. Non discutere con le persone con la testa dura. Sii come un fiume, quando una pietra si trova sulla tua strada, fagli il giro intorno. Cambia i tuoi modi in modi morbidi, soavi. Al suo tempo, il nostro Profeta (pace su di lui) ha lasciato le persone ostinate in pace, e così tanti Sahaba sono venuti e col tempo lo hanno accolto. ‘La discussione’ dice il nostro Grandshaykh, ‘spegne la luce della fede. Quindi, è vietata. “

Benvenuto al mese di Rabi’al Awwal

AsSalamu alaikum,

è giunto il mese di Rabi’ul Awwal, mese del Mawlid a-Nabi, della nascita del migliore della creazione.

Qui sotto il messaggio di Shaykh Hisham.

Che Allah ci avvicini alla realtà e alla luce di Sayyidina Muhammad e gli dia pace e benedizioni, tante quanto sono gli atomi in questo universo.

_________________________

Shaykh Hisham Kabbani, a nome del Sultan al-Awliya Mawlana Shaykh Nazim al-Haqqani (qs), la propria famiglia e se stesso, tutto il personale del Consiglio supremo islamico d’America, e per conto dello staff di Sufilive, vi saluta per l’arrivo del mese di Mawlid, Rabi `al-Awwal, con i saluti di pace: salam ‘alaykum wa wa rahmatullahi barakatuh.

In questo mese, alla Luce di Allah swt, Sayyidina Muhammad (s) è stata data forma di essere umano, e dal grembo di sua madre, apparve su questo piano terreno. Per questo noi celebriamo non solo il giorno della sua nascita, il 12 Rabi `al-Awwal, ma ognuno dei giorni di questo mese e del prossimo, perché ciascuno è riempito con benedizioni e gioia.

Sayyida Amina, madre del Profeta (saws) diede a luce aiutata da Sayyida Maryam, la Vergine Maria, e Sayyida Asiya, insieme alle donne del Paradiso.
Lei stessa racconta:

Mentre stavo ancora vivendo [le doglie del parto] Improvvisamente ho visto un pezzo di seta bianca tesa tra cielo e terra, e sentito qualcuno dire, ‘Nascondilo così la gente non potrà vederlo.’ Ho visto uomini in piedi in aria con le loro mani in brocche d’argento. Ho visto un gruppo di uccelli riempire la mia stanza, ognuno con becchi di smeraldo e ali di rubino. Poi Allah (swt) ha tolto il velo dalla mia visione, e ho contemplato tutta la Terra, est e ovest, con tre stendardi eretti:uno nell’Oriente, uno nell’Occidente e uno sulla parte superiore della Ka’ba. Poi mi ho dato alla luce Muhammad. Immediatamente è andato in prostrazione, alzando le mani al cielo come in umile supplica …. [Al-al-Ladunniyya Mawahib, Imam Qastallani]

Abbiamo intenzione di celebrare ogni giorno di questo mese con piena gioia e la lode di Sayyidina Muhammad e saluti su di lui e la sua famiglia.
Preghiamo che voi e i vostri cari riceviate pieno beneficio delle benedizioni del mese di Mawlid e la sua baraka.

Shaykh Hisham Kabbani